News

11 maggio 2022

Inaugurata la Locanda il Samaritano di Caritas per l’accoglienza delle persone senza fissa dimora

È stata inaugurata martedì 10 maggio alla Spezia la Locanda il Samaritano, la nuova struttura per l’ospitalità notturna di Caritas diocesana La Spezia – Sarzana – Brugnato. La Locanda, che accoglierà fino a 27 persone senza dimora, sorge nel quartiere di Pegazzano, nell’ala orientale del complesso Cittadella della Pace, ristrutturato integralmente.

Il progetto è stato finanziato dai fondi 8XMille Chiesa cattolica, con il supporto del Comune della Spezia e di tante realtà del territorio, pubbliche e private. Tra i principali sostenitori: i cantieri San Lorenzo, Iren, Fondazione San Venerio e Fondazione Carispezia che ha anche supportato il crowfunding lanciato su CrowdForLife – piattaforma del gruppo bancario Crédit Agricole Italia, dove in molti hanno potuto donare fondi per contribuire a realizzare la struttura.

Con la diffusione del COVID-19 Caritas è stata obbligata a rivedere spazi e modalità di accoglienza; per questo lo storico dormitorio della Cittadella della Pace è stato ripensato per rispondere, nella dignità, alla domanda di accoglienza notturna in modo da tutelare al meglio gli ospiti e gli operatori, che vivono la realtà del dormitorio durante tutto l’anno. Un tempo magazzini di munizioni e pezzi di artiglieria in uso alla Marina Militare a partire dal 1800, gli edifici della Cittadella della Pace si sono trasformati in un polo di pace e solidarietà.

Tante le aziende del territorio che hanno contribuito alla nascita della nuova struttura, come Crédit Agricole Italia, Associazione Spedizionieri del Porto di La Spezia, La Spezia Port Service, A.spe.do, Gesta, Previa assicurazioni, Elsel, Logan Srl, Federfarma che ha coinvolto le farmacie della provincia, oltre a numerosi privati.


Condividi
Stampa
Invia
X