News

3 dicembre 2021

Dalla Fondazione oltre 300 mila euro per sostenere progetti rivolti agli anziani

Sono 6 i progetti selezionati dalla Fondazione attraverso il bando “La comunità per i suoi anziani” per potenziare la rete di aiuti e servizi a favore di questa fascia particolarmente fragile della popolazione.

La pandemia ha aggravato in maniera rilevante le condizioni di vita di anziani soli o con rapporti sociali fragili – anche per quanto riguarda gli aspetti psicologici, emotivi e relazionali – e ne ha indebolito ulteriormente l’autonomia e l’indipendenza. Con l’intento di rispondere a tali criticità, il bando prevedeva la creazione di partenariati forti e stabili fra pubblico e privato rivolti ad attivare soluzioni concrete ed efficaci per le nuove esigenze.

Le sei iniziative, sostenute complessivamente con circa 330 mila euro, prevedono interventi innovativi e integrati su tutto il territorio della provincia della Spezia e della Lunigiana, messi in campo da partnership formate da Comuni e organizzazioni del Terzo Settore: dal promuovere la domiciliarità come percorso preferenziale volto a garantire la permanenza dell’anziano nel proprio contesto di vita al supporto rivolto anche ai familiari per ricostruire relazioni sociali interrotte dalla pandemia, fino alla sperimentazione di modelli innovativi per un’assistenza di prossimità in risposta ai nuovi bisogni.

 

Il Presidente della Fondazione Andrea Corradino ha così commentato: “Con questo bando la Fondazione ha voluto incentivare la creazione di collaborazioni concrete tra pubblico e privato per il raggiungimento di uno scopo comune: migliorare la qualità di vita della popolazione anziana del nostro territorio, che rappresenta una vera e propria ricchezza per le nostre comunità. Grazie ai progetti finanziati sarà possibile implementare servizi di prossimità e facilitare la vita quotidiana degli anziani, oltre a favorire interventi che riducono il rischio di isolamento ed esclusione, potenziando occasioni di socializzazione e relazioni che rivestono un ruolo essenziale nella vita di queste persone”.

 

Gli esiti del bando sono disponibili qui.


Condividi
Stampa
Invia
X