News

Fino al 29 gennaio per partecipare al bando 2016 di Nave Italia

È stata prorogata la “Call for proposal” promossa dalla Fondazione per il bando 2016 di Fondazione Tender to Nave Italia.
Sarà così possibile presentare entro il 29 gennaio 2016 proposte progettuali – tramite la compilazione del modulo scaricabile qui – per candidarsi a vivere un’esperienza a bordo di Nave Italia, il grande veliero armato a brigantino-goletta, condotto da un equipaggio della Marina Militare Italiana, che la Fondazione Tender to Nave Italia mette a disposizione per progetti di educazione, riabilitazione, inclusione sociale e terapia.

Possono rispondere alla Call enti senza scopo di lucro, scuole secondarie di primo e secondo grado e servizi gestiti dagli Enti pubblici operanti e/o con sede legale nel territorio di riferimento della Fondazione Carispezia.
Le proposte progettuali dovranno riguardare una delle seguenti aree di intervento: disabilità, salute mentale, disagio sociale, famigliare e scolastico.

Fondazione Carispezia, mediante la Call, selezionerà una proposta e supporterà la relativa organizzazione proponente nella costruzione del progetto esecutivo e della domanda da presentare alla Fondazione Tender to Nave Italia per il bando 2016, la cui campagna di navigazione si svolgerà nel 2017. Fondazione Carispezia si impegna inoltre a coprire totalmente il costo richiesto dalla Fondazione Tender to Nave Italia per la realizzazione del progetto, mentre l’Ente proponente dovrà sostenere esclusivamente i costi del proprio personale coinvolto nell’iniziativa.

Fondazione Tender to Nave Italia è stata costituita il 10 gennaio 2007 dalla Marina Militare e dallo Yacht Club Italiano, per promuovere lo sviluppo umano attraverso la vita di mare e la navigazione. Dal 2009 Fondazione Carispezia sostiene la mission di Tender To Nave Italia al fine di favorire l’inclusione e migliorare la qualità di vita di soggetti diversamente abili o con disagio sociale seguiti da associazioni, enti e cooperative attive sul territorio spezzino.

Fondazione Carispezia si è fatta fin da subito portavoce del progetto all’interno dell’Acri, l’associazione che riunisce le fondazioni di origine bancaria e, attualmente, sono 33 le fondazioni che in tutta Italia supportano progetti sociali a bordo di Nave Italia.

Ad oggi il brigantino Nave Italia ha imbarcato oltre 3793 passeggeri “speciali”, ha accolto oltre 5.000 visitatori e realizzato 172 progetti che in questi anni sono cresciuti di numero e qualità fornendo ai beneficiari percorsi formativi e riabilitativi davvero unici.

Per informazioni sulla “Call for proposal”:tel. 0187 772338 – i.bastogi@fondazionecarispezia.it.

Ultime notizie

Tutte le news

Progetto grafico: tub.it
Realizzazione: emotiondesign.it