News

“WIN – Welfare Inclusivo”: IntegrAzioni e La comunità per i suoi anziani

Nel pomeriggio di lunedì 3 giugno, Fondazione Carispezia ha organizzato l’incontro “WIN – Welfare Inclusivo” per presentare le attività e i risultati del progetto IntegrAzioni e degli interventi finanziati dal bando La comunità per i suoi anziani. All’evento sono intervenuti il presidente della Fondazione Andrea Corradino, l’esperto in progettazione sociale Giorgio Sordelli, e Ulpiana Kocollari, professoressa associata all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, che ha condotto le analisi e le valutazioni dei progetti.

Queste due iniziative mirano all’inclusione lavorativa e sociale tramite diverse metodologie messe in campo dalla Fondazione: una progettazione propria in collaborazione con enti pubblici, privati e Terzo Settore, nel caso di IntegrAzioni, e un bando tematico rivolto al Terzo Settore e agli enti pubblici per rispondere ai bisogni della popolazione anziana. I progetti, finanziati nel settore del welfare ‒ il primo della Fondazione per entità di risorse impiegate ‒ sono accomunati dall’obiettivo finale di contribuire a migliorare le condizioni di vita di persone con diverse forme di fragilità.

Scopo dell’incontro “WIN – Welfare Inclusivo” è stato quello di far emergere il percorso di monitoraggio e analisi realizzato sulle varie iniziative, mettendo in luce l’importanza non solo di investire risorse per sostenere attività di supporto alla comunità, ma anche di valutarne l’esito, i risultati e l’impatto generato sul territorio.

IntegrAzioni, nato grazie al protocollo d’intesa siglato nel 2016 da Fondazione Carispezia con Caritas Diocesana La Spezia-Sarzana-Brugnato, Parco Nazionale delle Cinque Terre, Confagricoltura e Confederazione Italiana Agricoltori, coinvolge oggi circa 80 partner e offre percorsi di integrazione socio-lavorativa in differenti ambiti: agricoltura, viticoltura, ripristino dei muretti a secco, manutenzione del territorio, nautica e ristorazione. Tra il 2016 e il 2023, sono stati effettuati 600 colloqui, 106 corsi di formazione, 650 percorsi formativi, 207 tra borse lavoro e tirocini, e sono state create due imprese sociali: Il Cedro e Il Sicomoro. Circa 100 persone hanno partecipato, in media, annualmente ai corsi formativi, 80 hanno stipulato contratti a tempo determinato e 35 a tempo indeterminato.

Il bando “La comunità per i suoi anziani” ha finanziato sei progetti realizzati da partenariati pubblico-privati, che hanno potenziato la rete di aiuti e servizi per gli anziani della provincia spezzina e della Lunigiana, coinvolgendo oltre 30 partner e 900 persone beneficiarie. Il 100% dei progetti ha creato sinergie sul territorio tra attori diversi, il 67% ha sensibilizzato sul tema, il 33% ha promosso ulteriori attività di aggregazione e il 50% ha favorito interventi di valorizzazione dei luoghi delle azioni. Durante l’incontro sono stati proiettati video con le testimonianze dei protagonisti dei progetti, visibili sui canali social della Fondazione e su www.fondazionecarispezia.it, dove è possibile anche approfondire la valutazione delle iniziative all’interno di una sezione dedicata

Ultime notizie

Tutte le news

Progetto grafico: tub.it
Realizzazione: emotiondesign.it