Valutazione / Welfare

Progetto - 2022

Microcredito

L’obiettivo: garantire micro-prestiti, fino ad un massimo di euro 3.500 (euro 5.000 per spese relative alla casa), con condizioni particolarmente vantaggiose, a persone che diversamente avrebbero difficoltà ad accedere al credito bancario ma  sono in grado di garantire una minima cacità reddituale, per affrontare spese impreviste (sanitarie, legali, ecc.).

Il progetto: avviato nel 2013, il servizio microcredito è proseguito ne 2022 sul territorio della provincia spezzina e della Lunigiana. Dal 2015 è attiva anche la linea di Microcredito per la casa, che permette di richiedere un finanziamento massimo di 5.000 euro, rimborsabile in cinque anni per le spese di mantenimento dell’alloggio o l’avvio di una nuovalocazione. Un apposito nucleo di valutazione seleziona le richieste di accesso.

 

La rete di partenariato: Fondazione Carispezia, Crédit Agricole Italia, Caritas Diocesana della Spezia-Sarzana-Brugnato, Distretti socio-sanitari provinciali e Misericordia Venerabile Confraternita di Pontremoli.

Risultati

Il nucleo di valutazione del progetto, oltre all'esame delle singole richieste di micro-credito, monitora mensilmente l'andamento dei rientri dei micro-prestiti concessi sulla base della documentazione fornita dalla banca di riferimento. I beneficiari del progetto, contestualmente all'erogazione del denaro, seguono un percorso educativo di gestione del risparmio da parte di alcuni consulenti volontari. Parallelamente, il nucleo di valutazione cerca di fornire un support differente a coloro ai quali non è stato possibile concedere il prestito.  
 
  • Fondo di garanzia della Fondazione 200.000 €
  • Numero di prestiti erogati 177
  • Beneficiari che rispettano i tempi di rimborso 90%
  • Richieste relative a spese per la casa 80%
Vai al Progetto

Progetto grafico: tub.it
Realizzazione: emotiondesign.it