Comunicati stampa

Spazio 32: Sabina de Gregori racconta Banksy

Proseguono allo Spazio 32, in via D. Chiodo 32 alla Spezia, gli appuntamenti dedicati ad esplorare il mondo del fumetto, dell’illustrazione, della graphic novel e delle espressioni artistiche più innovative. Venerdì 10 aprile, alle ore 18.00, sarà ospite dello spazio Sabina de Gregori per un incontro dedicato a Banksy, uno dei maggiori esponenti della street art.

Sabina de Gregori, laureata in Storia dell’arte ed esperta di linguaggi contemporanei e di street art, prenderà spunto dal suo saggio Banksy il terrorista dell’arte. Vita segreta del writer più famoso di tutti i tempi (Castelvecchi, 2010) per delineare la figura di questa artista, diventato famoso per i suoi stencil apparsi ovunque, anche nei luoghi più bizzarri di diverse città del mondo.

Molte le congetture sul nome e sull’identità dell’artista nato e cresciuto a Bristol, ma tuttora nessuna certezza. Dopo l’adolescenza nella città natale, nei primi del 2000 Banksy è a Londra e comincia a farsi conoscere. Esordisce raffigurando topi, ma in breve i muri della città si animano con i suoi personaggi ironici, pungenti, provocatori e irriverenti. E da subito è un fenomeno: la stampa parla di Banksy effect. La sua arte si manifesta immediatamente come un’esplicita e aspra provocazione nei confronti dell’establishment, del potere, della guerra e del consumismo. L’artista di Bristol è anche celebre per le sue “incursioni”. Si è intrufolato nei musei, negli zoo, nelle gallerie e nei negozi di tutto il mondo, divenendo l’indiscusso re della guerrilla art.

Sabina de Gregori, nata a Ginevra nel 1982, vive e lavora a Roma. Per Castelvecchi ha già pubblicato C215. Un maestro dello stencil (2013), Shepard Fairey in arte Obey. La vita e le opere del re della Poster Art (2011) e Titina Maselli. Autoritratto involontario di una grande artista (2015). Banksy il terrorista dell’arte. Vita segreta del writer più famoso di tutti i tempi (2010) è stato finalista al Premio Francesco Alziator 2011 per la saggistica.

Per informazioni su Spazio 32, nuova sede della Biblioteca della Fondazione Carispezia e spazio culturale rivolto soprattutto ai giovani: tel. 0187 772339 – spazio32@fondazionecarispezia.it – Facebook, Twitter (@spazio32).

 

Scarica il comunicato Torna ai comunicati stampa / anno 2015

Progetto grafico: tub.it
Realizzazione: emotiondesign.it