Comunicati stampa

“La scena scomparsa” alla riscoperta della storia teatrale cittadina

È stata presentata giovedì 30 marzo presso l’Auditorium del Liceo Artistico Cardarelli la prima parte del progetto “La Scena Scomparsa – drammaturgia urbana della memoria teatrale della città della Spezia” realizzato con il contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Cultura in rete” 2016 dall’Associazione Culturale Gli Scarti in collaborazione con enti pubblici e privati.

 

Nel corso della mattinata è stato illustrato il primo step di lavoro realizzato dagli oltre cento studenti del Liceo Artistico che, sotto la guida dei docenti e dei coordinatori, hanno raccolto negli ultimi mesi filmati, interviste, documentazioni, reperti cartacei e fotografici sulla storia dei luoghi teatrali spezzini, finalizzati alla creazione di una geo-mappa virtuale con contenuti multimediali. La mappa interattiva racconta la storia e l’evoluzione delle oltre 30 sale teatrali e cinematografiche che animavano, dai primi anni dell’800 fino ad oggi, la vita culturale della città.

 

Oltre alla realizzazione della geo-mappa – che sarà consultabile online da cittadini e turisti direttamente attraverso le applicazioni più diffuse di mappe come “Google Maps” o “Mappe di Apple” – il secondo step del progetto prevede un festival itinerante (il 20 maggio prossimo) che farà tappa, attraverso un percorso urbano e una serie di performance realizzate ad hoc da compagnie teatrali e artisti, in quei luoghi della città dove un tempo sorgevano sale teatrali.

Il pubblico di cittadini e turisti potrà ripercorrere la storia teatrale cittadina attraverso un itinerario di performance e spettacoli proprio nei luoghi dove sorgevano sale come il Trianon, il Politeama, l’Astra, il Monteverdi, il Diana, oggi “scomparsi” o trasformati ad altre funzioni.

 

L’obiettivo del progetto è quello di far riscoprire e valorizzare la storia teatrale della città, per una memoria attiva e presente che metta in relazione le antiche vestigia con il contesto odierno, attraverso la creazione di una drammaturgia itinerante e con contenuti storici, coinvolgendo studenti e pubblico giovanile, alla ricerca delle radici storiche della nostra contemporaneità.

 

Il progetto è realizzato, con il sostegno della Fondazione Carispezia, dall’Associazione Scarti in partnership con CasArsA Teatro, Kraken Teatro, ASD “A testa in Giù”, Associazione Musicalamente, Associazione Tu Quoque e Associazione Farfalle in Cammino.

 

Scarica il comunicato Torna ai comunicati stampa / anno 2017

Progetto grafico: tub.it
Realizzazione: emotiondesign.it