Comunicati stampa

Festival Internazionale del Jazz della Spezia – 48a edizione

È stato presentato oggi, lunedì 20 giugno, nella sede della Fondazione Carispezia alla presenza del consigliere di Indirizzo della Fondazione Andrea Squadroni, dell’assessore alla cultura del Comune della Spezia Luca Basile, del sindaco di Lerici Leonardo Paoletti, del sindaco di Porto Venere Matteo Cozzani e di Roberta Saccomani, manager di Carispezia Crédit Agricole, il programma della 48a edizione del Festival Internazionale del Jazz della Spezia, il più longevo festival italiano dedicato alla musica jazz.

 

La manifestazione, promossa da Comune della Spezia e Fondazione Carispezia, consolida la partnership con i Comuni di Lerici e Porto Venere e si configura sempre più come un evento che offre, nell’affascinante e unico scenario del Golfo dei Poeti, un appuntamento culturale di qualità in grado di coniugare tradizione e nuove proposte.

 

Ai partner della manifestazione si unisce quest’anno anche Carispezia Crédit Agricole, sempre attenta a iniziative che permettano un arricchimento culturale del territorio.

 

L’edizione del 2016, che si terrà dal 1 al 17 luglio sempre con la direzione artistica di Italo Leali, sarà caratterizzata da un’innovativa contaminazione tra generi, dalla musica jazz al teatro, alla letteratura, passando per il rock. Oltre ai concerti con affermati artisti del panorama jazzistico nazionale e internazionale, il Festival presenterà infatti quest’anno tre reading teatrali, curati dalla giornalista Benedetta Marietti, che vedranno tre celebri attori della scena teatrale nazionale – Iaia Forte (Porto Venere, 1 luglio), Anna Bonaiuto (Lerici, 10 luglio) e Peppe Servillo (La Spezia, 15 luglio) – confrontarsi con altrettanti autori di narrativa contemporanea, proponendo un’originale interpretazione di alcune delle loro opere di maggior successo.

Non mancheranno anche le contaminazioni musicali, con il concerto di uno dei padri del rock italiano, Giovanni Lindo Ferretti: un appuntamento che intende omaggiare il cantautorato e la musica italiana.

 

Protagonista assoluto della 48a edizione del Festival resterà tuttavia il jazz: undici concerti in programma, di cui nove a ingresso libero e due a pagamento, invaderanno il Golfo dei Poeti nelle prime due settimane di luglio.

In occasione degli spettacoli a Lerici e Porto Venere sarà previsto un servizio battello gratuito dalla Spezia, con partenza alle ore 19.30 dalla passeggiata Morin e ritorno alle 00.30, per raggiungere via mare i due Comuni.

 

 

 

Il programma

 

Il Festival prenderà il via nella splendida cornice di Porto Venere il 1 luglio con l’energia contagiosa della Philadelphia Jazz Orchestra, formazione composta da giovanissimi musicisti fra i 14 e i 19 anni, a cui farà seguito il primo dei tre reading teatrali in programma. L’attrice partenopea Iaia Forte – che ha lavorato con alcuni dei più grandi registi italiani, tra cui Mario Martone, Emma Dante e Paolo Sorrentino – si misurerà con i racconti di Isola grande. Isola piccola di Francesca Marciano, definita dal New York Times “una narratrice nata”.

 

Completerà la prima serata del Festival il concerto del sassofonista Rosario Giuliani con il suo sestetto. Talento, passione e una grande tecnica hanno condotto questo sassofonista – considerato dalla critica come una vera e propria rivelazione – alla ribalta della scena europea e internazionale.

 

Sempre la Philadelphia Jazz Orchestra sarà protagonista anche del primo appuntamento alla Spezia, previsto il 2 luglio.

 

Il 3 luglio il Festival tornerà a Porto Venere con l’esibizione del Javier Girotto Quartet. Javier Girotto (sassofono-flauti) è ritenuto uno dei musicisti più sensibili e capaci di spaziare dal jazz classico alla musica popolare argentina, al tango in particolare, di cui è tra i principali esponenti in Europa.

 

Il 10 luglio appuntamento a Lerici per il secondo reading teatrale con Anna Bonaiuto: una delle più intense attrici italiane leggerà brani tratti dalla quadrilogia L’amica geniale di Elena Ferrante, dando “voce” a una scrittrice molto amata ma sconosciuta. Seguirà il concerto del Nuance Duo – formato dalla cantante Elisabetta Antonini e dall’arpista Marcella Carboni – assieme allo special guest Aldo Bassi, per un originale progetto che spazia dal jazz ai classici della musica brasiliana e a composizioni poetiche originali di Antonini. L’11 luglio, sempre a Lerici, sarà la volta del blues acustico del Harold Bradley Blues Duo. Harold Bradley, affermato cantante blues, gospel e jazz, è considerato tra i migliori divulgatori delle radici della musica afro-americana.

 

Il Festival prosegue alla Spezia, il 13 luglio con il James Carter Hammond Trio (Spazio BOSS – Centro Allende; ingresso 10 Euro), mentre il 14 luglio andrà in scena il concerto di Giovanni Lindo Ferretti (Spazio BOSS – Centro Allende; ingresso 15 Euro).

James Carter, originario di Detroit, è uno dei sassofonisti più stimati della sua generazione, proprio per il ruolo centrale che si è conquistato nella storia del jazz degli ultimi venticinque anni. Straordinario polistrumentista – si alterna, con grande disinvoltura, su tutta la famiglia dei sassofoni: soprano, contralto, tenore, baritono e basso – si esibirà in una formazione che privilegia la tradizione «groove» dei tardi anni Cinquanta, mescolando musica gospel, blues e rhythm and blues.

Giovanni Lindo Ferretti è un cantautore, scrittore, attivista e attore italiano, noto soprattutto per essere stato cantante e paroliere nelle band CCCP, CSI, PGR. È considerato uno dei padri del punk italiano, nonché uno degli artisti più originali e significativi nell’Italia del secondo dopoguerra.

 

Il 15 luglio, al Porto Mirabello, l’appuntamento è con il terzo reading teatrale che vedrà protagonista Peppe Servillo. Lo straordinario frontman degli Avion Travel si metterà a confronto con I Bastardi di Pizzofalcone, uno dei più bei romanzi del noto scrittore napoletano Maurizio Di Giovanni. A seguire, nella stessa location, si terrà il concerto di Fabio Zeppetella – tra i migliori chitarristi e compositori italiani affermatosi nell’attuale scena jazz nazionale ed europea – con il suo trio.

 

Ancora alla Spezia, appuntamento il 16 luglio con il grande contrabbassista Adam Ben Ezra. Vero e proprio polistrumentista, l’artista israeliano ha elevato il contrabbasso dallo status tradizionale di accompagnamento a presenza dominante, mescolando elementi di jazz, musica latina e mediterranea. Da due anni si è unito anche al nuovo progetto discografico della celebre cantante Noa, accompagnandola in giro per il mondo.

 

La manifestazione si chiuderà il 17 luglio alla Spezia con l’omaggio dei musicisti jazz del territorio al fondatore del Festival Tiberio Nicola.

 

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero, tranne i concerti del James Carter Hammond Trio (13 luglio – La Spezia) e di Giovanni Lindo Ferretti (14 luglio – La Spezia). Le prevendite per i due concerti sono disponibili alla biglietteria dell’Urban Center presso il Teatro Civico della Spezia (0187 757075) e online su www.ciaotickets.com.

 

Informazioni e programma completo su www. speziajazz.it –  www.facebook.com/speziajazz

 

 

FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL JAZZ DELLA SPEZIA – 48a EDIZIONE

1/17 luglio 2016

 

 

Porto Venere

 

1 luglio

18.30 Piazza Bastreri

Philadelphia Jazz Orchestra

ingresso libero

21.00 Piazza San Pietro

reading teatrale

Iaia Forte legge Francesca Marciano

ingresso libero

22.30 Piazza San Pietro

Rosario Giuliani Sextet

ingresso libero

 

3 luglio

21.40 Piazza San Pietro

Javier Girotto Quartet

ingresso libero

 

 

La Spezia

 

2 luglio

21.30 Piazza Mentana

Philadelphia Jazz Orchestra

ingresso libero

 

13 luglio

21.40 Spazio BOSS – Centro Allende

James Carter Hammond Trio

ingresso 10,00 €

 

14 luglio

21.40 Spazio BOSS – Centro Allende

Giovanni Lindo Ferretti

ingresso 15,00 €

 

15 luglio

21.00 Porto Mirabello

reading teatrale

Peppe Servillo legge Maurizio De Giovanni

ingresso libero

22.30 Porto Mirabello

Fabio Zeppetella Trio

ingresso libero

 

 

 

 

 

 

16 luglio

21.40 Piazza Mentana

Adam Ben Ezra bass solo

ingresso libero

 

17 luglio

21.40 Spazio BOSS – Centro Allende

Tribute to Tiberio Nicola

ingresso libero

 

 

Lerici

 

10 luglio

21.00 Piazza San Giorgio

reading teatrale

Anna Bonaiuto legge Elena Ferrante

ingresso libero

22.30 Piazza San Giorgio

Nuance Duo guest Bassi

ingresso libero

 

11 luglio

21.40 Piazza San Giorgio

Harold Bradley Blues Duo

ingresso libero

Scarica il comunicato Torna ai comunicati stampa / anno 2016

Progetto grafico: tub.it
Realizzazione: emotiondesign.it