News

11 maggio 2021

DADPIU’ – i video didattici delle scuole spezzine in rete

DAD-logo-01

26 istituti scolastici della provincia, 26 dirigenti scolastici, centinaia di docenti coinvolti, di cui 40 individuati come referenti del progetto, più di 1.200 video prodotti di cui più di 300 già catalogati e presenti sul sito dedicato. Questi sono i numeri della rete DADPiù (dare di più), presentata nel corso di una conferenza stampa online in cui sono intervenuti il dirigente dell’ufficio scolastico provinciale, Roberto Peccenini, la vicepresidente della Fondazione Carispezia, Cinzia Sani, la dirigente dell’Istituto scolastico Isa 1 (capofila), Maria Torre, e il dirigente scolastico dell’Isa 13, Antonio Fini, in presenza dei rappresentanti della rete delle scuole coinvolte.

Nella tempesta improvvisa scoppiata lo scorso anno a causa della pandemia e del lockdown la quasi totalità degli istituti scolastici della provincia hanno cercato nuove strade per raggiungere i propri studenti affinché non fossero privati del loro diritto costituzionale all’istruzione. Sono stati prodotti quindi moltissimi video didattici, per ogni ordine di scuola, dall’infanzia all’istruzione degli adulti, passando per la primaria e le scuole secondarie di primo e secondo grado, trasmessi dalla televisione locale Tele Liguria Sud e ripresi da altre emittenti locali.

Da quell’esperienza è nata la rete DADPiù che ha l’ambizione di unire le forze e le competenze per produrre video didattici di qualità.

Il supporto dell’ufficio scolastico provinciale e il sostegno della Fondazione Carispezia hanno reso possibile questa avventura, unica sul territorio ligure e nazionale.

Il sostegno della Fondazione, in particolare, ha permesso di realizzare la piattaforma online www.dadpiù.it, che raccoglie i video già prodotti e quelli che verranno realizzati in futuro dai docenti degli istituti della rete, e di attivare un corso di formazione rivolto ai docenti per implementare la qualità dei video prodotti. Fare video didattici infatti non è una cosa semplice, oltre a competenze comunicative, didattiche e pedagogiche, occorrono anche quelle grafiche e tecnologiche.

L’ambizione della rete DADPiù è quella di costituire una banca di video didattici di qualità elaborati dai docenti coinvolti e validati dai dirigenti scolastici della rete e dal gruppo di supporto dell’ufficio scolastico provinciale, che divengano patrimonio a cui attingere da parte della scuola tutta.


Condividi
Stampa
Invia
X