Comunicati stampa

1 aprile 2020

Un bando della Fondazione per l’emergenza Coronavirus: 200 mila euro a sostegno dei servizi alla persona

Fondazione Carispezia promuove un bando per contrastare l’emergenza Coronavirus sul territorio, incrementando le risorse finora messe a disposizione per attivare il piano di aiuti a favore del sistema sanitario locale e le iniziative realizzate con Caritas di supporto alle persone più fragili, come gli interventi a domicilio legati all’Emporio della Solidarietà e la tensostruttura in cui accogliere i senza fissa dimora alla Spezia.

Il bando “Emergenza Coronavirus – sostegno ai servizi alla persona”, deliberato dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione lunedì 30 marzo, è rivolto ad enti territoriali, enti religiosi ed enti privati senza scopo di lucro della provincia della Spezia e della Lunigiana, che potranno richiedere un contributo per svolgere attività assistenziali inerenti i servizi alla persona e interventi domiciliari per la fornitura di beni di prima necessità, fondamentali in questa fase emergenziale. Il bando mette a disposizione risorse complessive per 200 mila euro e le realtà interessate potranno trovare sul sito www.fondazionecarispezia.it tutte le informazioni necessarie per partecipare.

A queste iniziative si aggiunge l’adesione al Fondo di garanzia rotativo a sostegno delle esigenze finanziarie delle organizzazioni del Terzo Settore promosso da Acri, alimentato dalle risorse delle Fondazioni di origine bancaria, tra cui Fondazione Carispezia. Con una dotazione iniziale di 5 milioni di euro, grazie a un effetto di leva finanziaria, il Fondo nazionale permetterà l’erogazione di alcune decine di milioni di euro di finanziamenti (rimborsabili in massimo 18 mesi), portando così liquidità a migliaia di organizzazioni.

Ad oggi lo stanziamento complessivo della Fondazione per fronteggiare l’emergenza Coronavirus risulta pari a circa 1 milione di euro, tra interventi sanitari e socio-assistenziali.

A seguito delle prime risorse che abbiamo destinato alla sanità locale per contrastare l’emergenza Coronavirus e agli interventi in collaborazione con Caritas per aiutare alcune componenti più fragili della nostra comunità – dichiara Claudia Ceroni, Presidente della Fondazione Carispezia – il nostro piano di azione si rivolge ora ad ulteriori esigenze che abbiamo intercettato nella difficile situazione attuale. Con questo bando vogliamo fornire un sostegno concreto a quelle realtà che sul nostro territorio stanno realizzando servizi socio-assistenziali fondamentali in questa fase emergenziale, non solo in termini di cura e tutela della salute delle persone ma anche di solidarietà, vicinanza e supporto per cercare di tenere unita e coesa la nostra comunità, messa a dura prova dal diffondersi di questa epidemia e dalle necessarie misure di contenimento del contagio”.

X