Fondazione Tender to Nave Italia

Dal 2009 la Fondazione affianca Fondazione Tender to Nave Italia, Onlus costituita dalla Marina Militare e dallo Yacht Club Italiano, nella realizzazione di progetti che promuovono la cultura del mare e della navigazione come strumenti di educazione, inclusione sociale e terapia per persone fragili e disabili. Dal 2014 i progetti sono selezionati tramite la Call for proposal pubblicata dalla fondazione per partecipare al bando di Fondazione Tender to Nave Italia.

Ogni anno ragazzi o adulti disabili o con disagio sociale e familiare hanno la possibilità di vivere un’esperienza di navigazione su Nave Italia, il più grande brigantino a vela del mondo.

I beneficiari di Nave Italia negli anni:

– 2009: otto ragazzi tra i 12 e 23 anni con i rispettivi genitori, scelti fra gli utenti del Centro di Educazione Motoria dell’ASL 5 Spezzino
– 2010: sette ragazzi disabili o con disagio familiare tra i 12 e 23 anni
– 2011: sette ragazzi con disturbo dello spettro autistico dell’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici La Spezia
– 2012: 14 persone con disabilità intellettiva dell’Associazione Polisportiva Spezzina Disabili
– 2013: 11 ragazzi delle strutture educative della Cooperativa Gulliver di Borghetto Vara
– 2014: un gruppo di pazienti presi in carico dalla struttura di Neuropsichiatria Infantile dell’ASL 5 Spezzino

– 2015:  11 ragazzi del centro diurno “Il Traghetto” della Spezia con il progetto “La rotta giusta”

– 2016: 17 ragazzi dell’Istituto Nautico Cappellini-Sauro con il progetto “Sauro Sail”

– 2017: 12 ragazze con il progetto “Sapore di Mare” proposto dal Servizio di neuropsichiatria Infantile dell’ASL 5 Spezzino

nave-ita-41 Nave-Italia nave-ita-1 Nave-Italia_Progetto-2011 nave-ita-2 nave-ita-5 2 3 4 5


Condividi
Stampa
Invia